Chi sei tu, o mio io?

Siamo due sulla via e nella resurrezione uno.

Portami nella luce della dissolvenza perché veda

il mio divenire nell’altra immagine di me.

Chi potrò essere dopo di te, o mio io? Il mio corpo

è dietro di me o davanti a te? O tu, chi sono io?

creami come ti ho creato, cospargimi di olio di

mandorle, incoronami con una ghirlanda di cedro.

E portami dal letto del fiume a una bianca eternità.

Insegnami la vita a modo tuo,

provami, atomo del mondo sublime,

aiutami nel tedio dell’eternità e sii clemente,

quando mi ferirai e dalle mie vene spunteranno rose…

Mahmud Darwish, Murale

Donna allo specchio (Pablo Picasso)

Annunci